1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Seminario tecnico e Terre di Traiano

“Sostanza organica nel suolo e compostaggio” è stato il tema del seminario che ConCretaMente ha dedicato ad agronomi, periti agrari, agritecnici  e a tutti coloro che si occupano di impiego del suolo. All’incontro, tenuto giovedì 11 novembre 2010 presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Bari,  sono intervenuti per i saluti e la presentazione del progetto rispettivamente il Prof. Vito Savino (Preside facoltà di agraria), il Dott. Vincenzo Stea (Vicepresidente degli agronomi e forestali della provincia di Bari)e il Dott. Gaetano Paparella (Presidente C.I.Bi.). Di seguito gli interventi tecnici su “Ciclo della sostanza organica del terreno” a cura del Prof. Teodoro Miano (Professore Ordinario di Chimica Agraria Dipartimento di Biologia e Chimica Agro-Forestale ed Ambientale, Università di Bari) e “Compostaggio, aspetti agronomici e piano di concimazione” a cura del Dott. Claudio Cocozza (Ricercatore universitario Dipartimento di Biologia e Chimica Agro-Forestale ed Ambientale, Università di Bari).

 

Nell’occasione è stata proiettata la versione integrale del video di progetto “ConCretaMente – proteggiamo la Terra coltivando la terra” conferendo alla sessione “in – formativa” un taglio particolarmente interattivo. La lezione, infatti, è partita con le immagini riguardanti la realizzazione del compostaggio, la difesa del suolo e le visite guidate in azienda, poi è passata agli interventi tecnici degli esperti fino ed al dibattito.

Il compostaggio e il ciclo della sostanza organica rappresentano fonte di curiosità ed interesse sia per i consumatori che per i tecnici partecipanti al seminario in quanto uniti dall’interesse comune per le forme di protezione dell’ambiente e la tutela della salute, realizzate anche attraverso l’agricoltura biologica.

Oliveto, vigneto e orto biologici sono stati, infatti, l’oggetto della visita guidata del 14 novembre 2010 ad Andria presso la masseria didattica Terre di Traiano di Giovanni Marchetti. L’agronomo del C.I.Bi., Matteo Manna, ha illustrato il progetto e il processo di compostaggio offrendo interessanti spunti su come realizzare, anche in casa, questa forma di riciclo intelligente di rifiuti domestici (attraverso la dimostrazione dell’utilizzo della compostiera) e illustrando le normative inerenti l’etichettatura dei prodotti biologici. Il pubblico di ConCretaMente, anche in questa visita, ha potuto osservare l’approccio ecosostenibile dell’attività di un’azienda agricola: il responsabile aziendale e l’esperto, infatti hanno illustrato le principali pratiche impiegate in azienda per il mantenimento della fertilità del suolo, le forme di gestione delle acque di vegetazione e le modalità di reimpiego degli scarti di lavorazione (quali forme di riciclo intelligente di rifiuti aziendali) oltre a guidare il gruppo nella visita dell’antica masseria, del museo dell’olio e del bellissimo frantoio del XIX secolo, espressione dell’approccio culturale dell’azienda orientata alla preservazione delle risorse naturali e alla tutela della vocazione e delle tradizioni  del territorio. Tutto questo accade quando, nella coscienza e nella vita degli individui come delle aziende, il concetto di tutela della salute e dell’ambiente equivale a tutela dell’identità culturale propria e del territorio di appartenenza.