1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Ultime News


Orfino - Contado - Palladino

Olio e vino i protagonisti del week end dell’11 e 12 dicembre 2010 organizzato da ConCretaMente presso l’azienda agricola e cantina di Rosa Orfino a Gioia del Colle, all’Oleificio Cooperativo Contado di Toritto e all’Oleificio di Maria Palladino a Grumo Appula.
Sabato, nella mattinata, il pubblico ha iniziato la visita presso l’azienda agricola di Rosa Orfino con la descrizione dell’Amministratore delegato Pasquale Petrera delle attività aziendali e della vocazione biologica sia delle colture che delle attività di trasformazione (volte  trasformare esclusivamente i prodotti aziendali). Esse che utilizzano tecniche agronomiche atte a preservare e migliorare la fertilità del suolo e, quindi, a mantenere un buon livello di sostanza organica.

Leggi tutto »


Oleificio Pellegrino

Continuano le visite guidate di ConCretaMente nel periodo migliore dell’anno per la scoperta dell’olio extravergine d’oliva, prodotto tipico locale d’eccellenza: domenica 5 dicembre 2010 l'oleificio Pellegrino di Andria (www.pellegrino-online.com), ha aperto le porte ai visitatori di ConCretaMente.
Il trenino aziendale ha condotto il gruppo nell'uliveto per illustrare il metodo di conduzione delle attività, le colture biologiche e la gestione dei residui organici della potatura.
Mostrando rametti e fogliame finemente frantumato e in stato di degradazione, Nico Panaro, tecnico C.I.Bi. insieme al rappresentante legale dell’azienda Elia Pellegrino, hanno parlato dell’agricoltura biologica, delle produzioni biologiche, convenzionali e D.O.P., dei sistemi utilizzati e dei vantaggi agronomici e ambientali che derivano da essi.

Leggi tutto »

Consorzio Oliveti d'Italia

Mercoledì 24 ottobre 2010, ConCretaMente ha portato i ragazzi delle quinte classi dell'Istituto Tecnico Agrario di Alberobello in visita ad Andria al Consorzio Oliveti d'Italia. L'azienda si occupa della valorizzazione delle produzioni tipiche del nostro territorio ed in particolar modo dell'olio extravergine d'Oliva.
Il tecnico del C.I.Bi. Nico Panaro e il presidente del Consorzio Nicola Ruggiero, hanno mostrato concretamente ai ragazzi come l'utilizzo di materie prime d'eccellenza porta inevitabilmente a prodotti finali di alta qualità.

 

Leggi tutto »


Lama di Luna e Frantoio De Carlo

Domenica 28 novembre, si sono svolte le visite guidate presso la masseria Lama di Luna di Pietro Petroni di Andria e il Frantoio Oleario De Carlo dei fratelli De Carlo a Bitritto.
Questa volta ConCretaMente ha mostrato un altro aspetto della cultura del biologico intesa, appunto, come approccio culturale: la biomasseria Lama di Luna (www.lamadiluna.com) quale buona prassi di eccellenza di bioarchitettura.
Quando pensiamo al ri-ciclo della sostanza organica come prassi per la gestione sostenibile delle risorse naturali e per la riduzione del relativo impatto ambientale, si può far riferimento alle pratiche di architettura sostenibile visitate a Lama di Luna: impianti per il risparmio energetico come pannelli solari, vasche per la raccolta delle acque piovane, caldaia alimentata con residui vegetali e sansa.

Leggi tutto »

Emilia D'Urso e Bioagricola Marchesana

Nella giornata di sabato 20 novembre 2010 a Toritto prima presso la sala Consiliare poi nell'azienda Agricola Emila D'Urso, ConCretaMente ci ha guidato alla scoperta della Mandorla biologica (dei prodotti a base di mandorla) quale prodotto d'eccellenza del territoio e presidio Slow Food.
Spiegazione sull'agricoltura bilogica e degustazione sono iniziate presso la Sala Consiliare del Comune e poi si sono spostate nell'azienda agricola Emila D'Urso.
Qui, il tecnico C.I.Bi. Nico Berloco ha approfondito la spiegazione parlando del ciclo della sostanza organica e delle tecniche che anche in zienda si possono adottare per garantire questo ciclo e ridurre l'impatto ambientale derivante dall'attività. La titolare dell'azienda ha completato la spiegazione illustrando l'attività agricola e l'attività turisco - ricettiva e evidenziando che residui dell'una e dell'altra (di potatura degli olivi e dei mandorli e l'"umido" dell'attività di ristorazione) possono essere oggetto di compostaggio.

 

Leggi tutto »




Pagina 3 di 5